Qual è la temperatura ideale da impostare nel frigorifero?

La funzione principale del frigo è quella di conservare il cibo in modo adeguato e l’esatta regolazione del termostato del frigorifero permette un graduale raffreddamento e migliore conservazione degli alimenti.

Qual è la temperatura ideale?

L’obiettivo principale di un frigorifero è rallentare la crescita dei batteri evitando nello stesso tempo di congelare gli alimenti che si mettono al suo interno. Se il cibo viene surgelato cambia di sapore e di costanza perciò dobbiamo fare attenzione a che il cibo rimanga fresco e non congeli.

La temperatura ideale varia da 1°C a 3 °C.

La crescita dei batteri si verifica in temperatura più o meno 4°C e i cibi congelano a 0°C perciò la temperatura ideale è tra 1 e 3°C.

 

Come fare per sapere di aver impostato la temperatura corretta?

I frigoriferi di oggi hanno lo schermo digitale tramite il quale si può regolarizzare e visualizzare la temperatura impostata. Altri invece, hanno un termostato il quale è costituito da una scatola con una manopola circolare graduata con dei numeri che vanno da 1 a 4.

Il modo migliore per capire e conservare la giusta temperatura è tramite l’uso di un termometro

apposito. Infatti, questo termometro lo si può mettere in diverse compartizioni del frigorifero per vedere se la temperatura è la stessa. In questo modo si possono organizzare meglio i cibi dentro il frigorifero. Inoltre, in caso di qualche eventuale problema di energia elettrica con il termometro si può misurare la temperatura del frigorifero e capire se i cibi sono al sicuro e si possono ancora consumare.

 

Come si può conservare la giusta temperatura?

-Ridurre il numero delle volte in cui aprite il frigorifero durante la giornata. Quando si cucina si tende ad aprire il frigo molte volte per prendere tutti gli ingredienti necessari, però questo è da evitare se si desidera conservare la giusta temperatura.

-Chiudere bene il frigorifero.

-Riempire il frigorifero. Questo evita che la temperatura cambi ogni volta che il frigorifero si apre. Se non avete abbastanza cibo da riempire tutto il frigo potete mettere bottiglie d’acqua.

-Evitare di mettere cibi caldi immediatamente in frigo. È sempre consigliato lasciare a che si raffreddino un po’ per poi mettergli in frigo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *